Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”.

Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Disturbo d’ansia generalizzato

L'ansia che caratterizza il disturbo non è concentrata o scatenata da un particolare oggetto o situazione: le persone che la provano, nel momento in cui si trovano a descriverla, riconoscono per prime la discordanza tra dimensione reale delle difficoltà da affrontare e la quota d'ansia che queste evocano, ma allo stesso tempo non riescono a fare a meno di preoccuparsi. 

Nonostante sia stata stimata una prevalenza nel 3-5% della popolazione, questo disturbo viene molto spesso sottovalutato, non solo dai pazienti, ma anche dai medici. 

Il più delle volte quest' 'ansia libera' si presenta in età precoce, tanto che il paziente riferisce di essere ansioso 'da sempre'.

Nella maggior parte l'ansia generalizzata porta l'individuo a:

  • stancarsi facilmente
  • sentirsi teso, con i nervi a fior di pelle
  • avere difficoltà a concentrarsi nelle cose che fa o l’impressione di avere la mente vuota;
  • irritarsi facilmente
  • provare una certa tensione fisica, i muscoli tesi, anche doloranti
  • dormire male, facendo fatica ad addormentarsi o ad avere frequenti risvegli per poi svegliarsi comunque poco riposato

Il miglior modo per diminuire questa condizione è sicuramente un lavoro psicologico sui nostri pensieri - prendendo coscienza di quali sono quelli che mettono in moto il nostro rimuginio ansioso e del perchè questi si mantengono -  e una graduale modificazione di alcuni nostri comportamenti nella vita quotidiana.

 

Ti può interessare anche: 

. L'ansia 'buona': l'ansia costruttiva

. L'ansia 'cattiva': l'ansia disfunzionale

. 7 cose da non dire a chi soffre d'ansia

. Il Rilassamento Muscolare Progressivo: cos'è e quali sono i benefici

 

Psicoterapia di Coppia

Psicoterapia Individuale

Dott.ssa Sabrina Franzosi Psicologa Psicoterapeuta - Studio Privato in Viale Oriani, n° 39- 40137 Bologna - Tel. 339.3643877 E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CF: FRNSRN83T49D142G | n. di iscrizione albo 6659 sez.A

Crediti: creativecrew.it