Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”.

Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Perché l’approccio cognitivo - comportamentale

L’ approccio cognitivo-comportamentale permette di utilizzare strategie specifiche volte alla riduzione o (in alcuni casi) alla totale eliminazione del sintomo presente nella situazione attuale della persona, attraverso la presa di coscienza del problema e la conseguente modifica di pensieri e comportamenti disfunzionali.

Personalmente, ho deciso di seguire quest’approccio per i seguenti motivi:

  • si basa su un solido modello scientifico del quale è stata dimostrata un’efficacia pari o in alcuni casi addirittura maggiore rispetto agli psicofarmaci, (conferma data dalle linee guida dell’APA, American Psychiatric Association, stilate sulla base di rigorose revisioni della letteratura scientifica).
  • la sua estrema praticità e concretezza: l’obiettivo è abilitare il paziente ad apprendere alcune strategie per facilitarlo nel raggiungere un maggior adattamento alla situazione ritenuta da lui problematica. Non si prefigge di guarire in senso prettamente medico, bensì di trovare insieme al paziente soluzioni pratiche. 
  • Il focus della terapia cognitivo-comportamentale è il presente: non sempre è necessario scavare nel passato della persona, alcune problematiche sono affrontabili concentrandoci unicamente sul qui ed ora.
  • E' a breve termine: la durata dell'intervento è limitata nel tempo, a seconda della problematica in questione si può variare da qualche seduta a qualche mese. Gli incontri avvengono settimanalmente oppure ogni due settimane, a discrezione del terapeuta e del paziente stesso.

 

Dott.ssa Sabrina Franzosi - Psicologo Psicoterapeuta Bologna e Molinella

 

Ti può interessare anche:

. La psicoterapia efficace e le false credenze sulla terapia cognitivo-comportamentale

. Alcuni esercizi previsti nella terapia cognitivo-comportamentale

 

Psicoterapia di Coppia

Psicoterapia Individuale

Dott.ssa Sabrina Franzosi Psicologa Psicoterapeuta - Studio Privato in Viale Oriani, n° 39- 40137 Bologna - Tel. 339.3643877 E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CF: FRNSRN83T49D142G | n. di iscrizione albo 6659 sez.A

Crediti: creativecrew.it